Come scegliere il tipo di motore da motocross?

Il motocross è una disciplina capace di offrire sensazioni eccezionali, e la moto utilizzata è appositamente progettata per resistere alle condizioni estreme associate a questo sport. La moto trae gran parte della sua capacità dal motore. Se, per qualsiasi motivo, decidete di cambiare il motore della vostra moto, dovete essere consapevoli di alcune caratteristiche.  Per mantenere o aumentare le prestazioni della tua moto, devi scegliere il motore motocross giusto da far installare.

Capacità del cilindro

La cilindrata corrisponde alla dimensione della camera di combustione, e più è grande, più la moto è potente. Su una moto da cross, è comune (ma non obbligatorio) che il motore sia monocilindrico. Questo design permette al motore di erogare la potenza più velocemente.

La scelta della potenza del motore dipende in gran parte dal peso e dalle dimensioni della moto. Per un telaio più grande e pesante, è necessario un motore potente. Per esempio, le moto più piccole hanno spesso un motore più piccolo di 125 cm³, e le moto più grandi hanno spesso un motore più grande di 250 cm³. Se la vostra moto è una 250cc, e sostituite il motore con uno di cilindrata inferiore, le prestazioni saranno notevolmente ridotte. È meglio prendere un motore della stessa dimensione o un motore più grande.

2 tempi o 4 tempi

Il motore a combustione può essere diviso in due categorie: 2 tempi e 4 tempi. Ogni categoria ha le sue specificità così come i suoi difetti.

Con un motore a 2 tempi, la potenza è rapidamente disponibile e il motore prende facilmente i suoi giri. Un ciclo motore corrisponde a un giro dell’albero motore nel motore a 2 tempi, per questo è molto nervoso. Lo svantaggio di questo motore è che raggiunge facilmente i suoi limiti e si consuma molto rapidamente. Il sistema di lubrificazione del motore non è molto ottimale e sono necessarie frequenti riparazioni.

Il motore a 4 tempi funziona diversamente. È composto da un gran numero di parti e le riparazioni sono più complicate in caso di rottura. Tuttavia, il motore a 4 tempi si usura meno rapidamente ed è più robusto. Le riparazioni sono rare, perché le parti del motore sono impregnate d’olio. Le prestazioni sono migliori, e il motore eroga coppia fin dai primi giri.

Il motore a 2 tempi è più potente di quello a 4 tempi, perché a parità di cilindrata, i motori a 2 tempi danno il doppio della potenza.

Il sistema di raffreddamento

Il raffreddamento permette al motore di mantenere la sua temperatura di funzionamento. Questa è la temperatura alla quale il motore funziona meglio e si consuma meno rapidamente in queste condizioni.

Sulle moto da cross, i sistemi di raffreddamento più comunemente usati sono il raffreddamento ad aria e quello ad acqua.

Il raffreddamento ad acqua è molto efficiente, ma è abbastanza ingombrante. Questo sistema richiede l’uso di una pompa dell’acqua, un radiatore e dei tubi dell’acqua. Il raffreddamento ad aria non richiede nessuno di questi componenti, ma raffredda il motore in modo meno efficiente.

Come scegliere la taglia dei guanti da moto?
Alcuni consigli per scegliere le scarpe da moto per essere eleganti e sicuri